El Puig di Santa Maria è un comune nella provincia di Valencia che conta un grande Patrimonio storico. Che aspetti a scoprirlo?

El Puig di Santa Maria è un comune costiero della Comunità Valenciana, situato a 14 km da Valencia. È un paese tranquillo, storico e monumentale, bagnato dalle acque del Mar Mediterraneo e con un clima davvero gradevole, ideale per passare una giornata in famiglia, in coppia o con amici in qualsiasi periodo dell’anno.

Se non sai cosa fare a Valencia, ti proponiamo una scappata al Puig: la sua cultura, la natura e la storia ti cattureranno. La sua ampia storia e la sua importanza nel periodo della riconquista di Valencia di Jaume I, la convertono in una delle località più interessanti da visitare vicino a Valencia.

Cosa vedere a El Puig

el puig valencia cartuja

Se ti interessa visitare El Puig ti raccomandiamo questi siti di interesse:

  • Real Monasterio de Santa Maria del Puig. È un edificio religioso rinascimentale con quattro torri come elementi difensivi. Dentro si trova il Museo della Stampa e delle Arti Grafiche, il primo della Spagna e il secondo più importante d’Europa, dopo quello di Mainz. Nel museo si può osservare l’influenza della nostra Comunità nell’introduzione della carta, il seguente sviluppo della stampa in Spagna e le conseguenze che ha portato.

Se vuoi visitare il Real Monasterio di Santa María del Puig ti raccomandiamo le visite guidate disponibili da martedì a domenica. Da martedì a sabato, ci sono visite alle 10, 11, 12, 16 e alle 17. Le domeniche e i festivi dispongono di una sola visita alle 12.

Il prezzo degli itinerari sono: 4€ individuale, 3€ il prezzo del gruppo gratis per i minori di 8 anni.

  • Cartuja de Ara Christi. Il monastero della Cartuja, costruita a partire dal 1585, è dichiarata Bene di Interesse Culturale. Ti raccomandiamo di passeggiare per i suoi cortili e tutti gli angoli che nasconde il monastero…inoltre, potrai ammirare la splendida decorazione della cupola della chiesa.
  • Torre di Guaita. Negli ultimi anni del governo di Carlos I, gli attacchi dei pirati e delle bande alle coste a levante avvenivano in continuazione. Venne perciò costruita questa torre, oggi visitabile, in modo tale da proteggere la località dagli attacchi.monumenti el puig da vedere
  • Castello del Puig. Nella montagna del Castillo o della Patà si trovano i resti del castello di origine araba. La struttura, dichiarata Bene di Interesse Culturale, venne demolita dagli stessi musulmani per impedire la sua trasformazione in base per le truppe cristiane impegnate nella riconquista di Valencia. Tuttavia, quest’ultimi lo ricostruirono, convertendolo in un elemento decisivo nella Riconquista di Valencia per mano di Jaume I nel 1238
  • Rifugi e trincee. In un itinerario turistica a El Puig non puoi perderti le visite alla linea difensiva “El Puig-Los Carasoles”, un complesso di rifugi e trincee della Guerra Civile Spagnola.
  • Gli Eremi del Puig. Il municipio dispone dell’Eremo di Sant Jordi, un edificio costruito nel 1631 per commemorare la famosa battaglia del Puig, che aprì le porte della Città di Valencia al re Jaume I, e per onorare la figura leggendaria di San Jorge che, secondo la leggenda, aiutò in maniera decisiva i cristiani a conseguire la vittoria. L’Eremo di Santa Barbara fu costruito nel XVIII secolo per onorare la patrona dei braccianti. Dall’eremo si gode di una vista panoramica sul litorale del Puig e dintorni.

Che fare a El Puig

spiagge valencia a El Puig

L’ufficio del turismo del municipio, la Tourist Info El Puig, offre visite guidate e con interpretazioni teatrali durante tutti i fine settimana dell’anno, diretti al pubblico familiare, con la finalità di diffondere il ricco patrimonio storico e naturale della popolazione. Scopri gli orari e le visite guidate dei monumenti che puoi visitare a El Puig.

Per ricevere informazioni sulla visita guidata a El Puig puoi scrivere al seguente indirizzo email elpuig@touristinfo.net o chiamare il 96 195 90 29.

El Puig di Santa Maria conta chilometri di spiagge certificate, che garantiscono protezione e gestione dell’ambiente. Le spiagge del Puig sono tranquille e adatte alle famiglie, dotate di istallazioni igienico-sanitarie, parchi, aree ludico-infantili, così come il Servizio di Vigilanza e Assistenza Sanitaria durante il periodo estivo.

La spiaggia de PlayPuig-PuigVal conta il distintivo di Bandiera Blu d’Europa e la Q di Qualità. Ha un “Punto di spiaggia accessibile” che dispone di un equipaggiamento speciale adatto per persone con mobilità ridotta.

El Puig organizza itinerari turistici per far vivere a pieno la storia e la bellezza di questa località valenciana.

Dove mangiare a El Puig

dove mangiare el puigEl Puig dispone di una grande varietà di proposte innovative, proprie della gastronomia mediterranea. Si possono degustare in qualsiasi bar e ristorante della località, elaborato con ingredienti della Huerta (territorio) valenciana.

Potrete assaggiare la Olla di San Pere (arròs amb fesols i naps), un piatto caldo a base di riso tipico della Comunità Valenciana; ma esistono anche una consistente varietà di stufati e risotti accompagnati con verdure della Huerta (riso a banda, risotto all’astice, riso alla senyoret, il “fideuà de pato y foie”…)

Tra le varietà di dolci si trovano i “pasticcini di patate dolci “, “pasticcini di mandorle”, “encarats”, “pilota d’ametla” e i tipici dolcetti coca sagí, coca boba e coca en llanda.

Le Giornate Gastronomiche e l’Itinerario de la Tapa, che si organizzano in primavera e in estate, offrono la possibilità di conoscere la ricca e variata gastronomia locale.

Se visiti El Puig ti raccomandiamo di provare i suoi piatti tipici e di godere della gastronomia della località.

Dove mangiare a El Puig

Dove dormire a El Puig

hotel el puig

El Puig è un paese adatto a realizzare una gita fuori porta nel fine settimana, per sconnettersi dalla routine e sfruttare il turismo a Valencia. Se hai intenzione di scoprire il comune in famiglia, in coppia o con amici e vuoi fermarti a dormire a El Puig, ti mostriamo alcuni hotel dove puoi passare la notte:

  • Residenza de Tiempo Libre “Valhotel”: questo hotel a El Puig situato direttamente sul lungomare, conta una piscina e un parco giochi per i più piccoli. Dispone di più di 100 stanze, doppie, triple, fino alle quintuple ed è stato adattato per persone con mobilità ridotta. Il telefono per contattare è il 961 461 150
  • Hoteles Ronda. Questo gruppo di hotel dispone di tre opzioni di alloggio per tutte le tasche. Gli alberghi si trovano nella stessa strada e sono formati da alloggi a 2 e 3 stelle e una pensione. Per prenotare si può contattare il seguente numero di telefono 961 471 228.
  • Hotel Casbah: ubicato in pieno centro città e situato a cinque minuti in macchina dalla spiaggia, questo albergo a El Puig dispone di 58 camere moderne e accoglienti e offre servizio di ristorante, caffetteria e garage privato. Se desiderate contattare l’hotel, ecco il numero di telefono 961 473 152
Dove dormire a El Puig

Come arrivare a El Puig

El Puig de Santa Maria è situato a 14 km da Valencia ed è perfettamente connesso grazie all’autostrada del Mediterraneo (V-21, uscita 14), alla A-7(by-pass, uscita 313), con il treno regionale (C6) e grazie ad una linea di autobus che connette il centro della cittadina con la spiaggia e la città di Valencia.