Colore, musica, fuoco, tradizione e arte: questo sono Las Fallas di Valencia. Un evento assolutamente imperdibile, che anima la città di Valencia dal 15 al 19 Marzo.

A Valencia non esiste nessun evento che sia popolare tanto quanto Las Fallas.

Las Fallas di Valencia sono una festa tradizionale che si celebra, per festeggiare l’arrivo della primavera e la fine dell’inverno.Las Fallas, sculture, valencia

La festa de Las Fallas a Valencia ebbe inizio quando gli abitanti delle città, seguendo l’esempio dei falegnami e degli artigiani della città, iniziarono a bruciare le cose vecchie che non usavano più, come mobili e vestiti, ecc. , trasformando quella che inizialmente era solo un’abbitudine, in una vera e propria tradizione. I valenciani iniziarono così a fabbricare i ninots, piccole statue con indosso vestiti vecchi e dismessi, che fin dal XVIII secolo sono alla base dei monumenti delle Fallas.

Sculture tradizionali, las fallas, valenciaAttualmente esistono circa 400 Commissioni Falleras, ovvero aggregazione di persone, generalmente appartenenti allo stesso quartiere o distretto di Valencia, ciascuna delle quali colloca la sua falla, ovvero grandi costruzioni artistiche fatte di materiali combustibili, in una delle vie della città. Le Fallas attuali non sono più di legno, ma vengono costruite con materiali come il sughero e la cartapesta.

vestiti tradizionali, las fallas, valenciaQui, entra in scena l’artista fallero, ovvero l’artigiano che realizza delle vere e proprie opere d’arte monumentali raffiguranti scene satiriche relazionate con eventi che si sono verificati durante tutto l’anno, critiche ai politici e alla società in generale o riferimente alla storia e alle tradizioni di Valencia.

La Junta Central Fallera, una delegazione che si occupa del programma e dell’organizzazione dei festeggiamenti, assegna ogni anno diversi premi in base alla categoria alla quale la falla appartiene. Tale delegazione, inoltre, tiene conto del lavoro dell’artista, premiandone anche l’ingegno  e la bellezza delle sculture realizzate. Vengono anche attribuiti premi per l’illuminazione e le decorazione delle strade di Valencia, oltre a un premio speciale per il ninot più apprezzato, chiamato ninot indultat.Luci colorate, las fallas a valencia

Il ninot indultat viene assegnato a quella figura che ha ricevuto più voti  durante la Exposición del Ninot, esposizione che si realizza prima della celebrazione de Las Fallas . I cittadini scelgono i due ninots che verranno risparmiati dal rogo e che diventeranno parte del Museo Fallero, uno dei luoghi più importanti da visitare a Valencia, in cui si trovano tutte le figure che oggi anna hanno vinto e sono state risparmiate dal fuoco della Cremà.

Las Fallas iniziano il 15 marzo con la Plantá, ovvero l’atto di erigere le fallas, e terminano il 19 marzo con la Cremá, quando tutte le fallas vengono bruciate in altissimi e suggestivi falò.Ninot indultat, las fallas, valencia
Nei quattro giorni di celebrazioni, le fallas rimarranno esposte per le vie di Valencia e i falleros festeggeranno con la Ofrenda de Flores, processione che culmina con un’offerta floreale alla Vergine, forse il momento più emozionante per la maggior parte della gente. Ci saranno inoltre: sfilate per le vie della città, il ritiro dei premi, la despertá, ovvero il risveglio, che consiste nel fare esplodere centinaia di petardi, con lo scopo di richiamare il quartiere alla festa, la mascletá, vale a dire il gioco pirotecnico di fuochi e petardi, culminante nell’esplosione a sera dei fuochi d’artificio. In ogni commissione fallera, inoltre, si cucina, si mangia e si fa festa sotto il tendone o nel casale, il luogo dove si riunisce la commissione.

La vergine, las fallas, valencia

Se avete intenzione di visitare Valencia durante Las Fallas, vi consigliamo di pianificare un percorso per non perdervi le fallas più importanti che sono quelle della Sección Especial   e quelle Infantili. Tenete conto del programma degli spettacoli e dei festeggiamenti, per non perdervi nulla di quello che avviene in città durante il periodo delle celebrazioni.